Pagine

31/03/11

Yoga a scuola

Ieri hanno finalmente cominciato con lo Yoga nella classe di mio figlio.
Devo confessare che pensavo che sarebbe uscito fuori come la solita "zuppa inglese".

Forse che non credo molto nella scuola italiana...

Invece mio figlio torna da scuola è sembra innamorato.
Mi chiede cose del tipo; come fate a parlarvi con i pensieri?
Perché tu ripeti la parola "Shanti"(pace) più volte?
Perché l'Om sembra diverso detto dall'insegnante?

Si, veramente pensavo che l'insegnante avrebbe fatto vedere ai bambini qualche "posizione" e poi "grazie e addio"...come finisce tante cose pianificate qua.

Le domande del mio piccolo amore mi rendono felice.
La filosofia dello Yoga, che è così importante, gli sta arrivando.
Lui è pieno di pensieri.

- Ma cosa volevi dire con parlarci con i pensieri. Forse che l'insegnante vi ha detto di concentrarvi interiormente. Pensare intensamente a ciò che fa il corpo?, dico Io.

-Si, esatto! risponde lui contento.

- Noi facciamo sempre Yoga con gli occhi chiusi. Ha detto qualcosa del genere l'insegnante?

-No, mamma. Ma Io li ho chiusi comunque.


Sono felice!

Ce ancora speranza per questi piccoli esseri umani.
Ce ancora speranza per il nostro mondo.






2 commenti:

  1. Ma che bene che scrivi in italiano :) e il tuo bimbo in posizione da yoga è cosi' carino :D

    RispondiElimina